Sedie in ecopelle: arredare con gusto ed eleganza

Vuoi una casa che possa trasmettere gusto ed eleganza al primo sguardo?
Vuoi una casa moderna, ma con un tocco di calore e di charm?
Allora leggi il nostro articolo fino in fondo!  

Sedie in ecopelle: arredare con gusto ed eleganza

Senza dubbio l’ecopelle è uno dei materiali che più richiama, nella nostra testa, il lusso e il fascino. Dal design sempre attuale, senza tempo, può arricchire diversi spazi della tua casa, dal LIVING alla CAMERA DA LETTO.

In questo articolo vedremo come scegliere, abbinare e curare delle sedie in ecopelle. Un tempo erano lo status simbol degli ambienti più esclusivi: studi di avvocati, medici e notai, o salotti importanti e raffinati, dove le sedute in pelle conferivano un tocco moderno e di lusso a tutto l’arredamento. 
Al giorno d’oggi invece, soprattutto grazie alla diffusione sempre più massiccia della versione ecologica – e di conseguenza più economica e moralmente accettata – della pelle, è diventato più facile trovare DIVANISEDIEPOLTRONE e LETTI in questo materiale.  Sicuramente l’utilizzo più classico dell’ecopelle, quello a cui tutti noi siamo abituati, è quello di rivestimento per divani e poltrone; oggi però viene utilizzata per innumerevoli complementi ed accessori, ma soprattutto ha preso sempre più piede per la produzione delle SEDIE!  

Poltroncina mod. OLGA
Poltroncina mod. PAOLA
Poltrona MIRA

 

Come abbinare le sedie in ecopelle all’arredamento

L’idea di una sedia in ecopelle vi fa pensare a quei salotti un po’ antiquati e pomposi? Non storgete il naso.

Le sedie in ecopelle possono essere invece giovani, moderne ed eleganti, grazie anche all’accostamento con altri materiali, e quindi adatte ad ogni ambiente e stile della vostra casa. Trattandosi di sedie molto eleganti e di fascino il primo utilizzo che viene in mente è il LIVING, abbinate a delle poltroncine o ad una chaise longue, oppure vicino ad un tavolo importante, in vetro e acciaio o in legno massello o addirittura in pietra o marmo. 
Ma non solo, negli ultimi anni è proprio negli arredi per le cucine che si trovano le proposte più interessanti: per cucine open space che si fondono col salotto, in un ambiente unico che riesce ad essere sia sala da pranzo che living, la sedia in ecopelle è il perfetto compromesso stile e comodità.

Comoda ed elegante, ben si sposa con arredi dal gusto minimal, con il legno nelle varianti di colore più caldo per poi arrivare a quelle più colorate da inserire in CUCINE allegre e giovanili, dal gusto moderno e pop.
La sedia in ecopelle o meglio, la poltroncina, è poi un tocco di originalità, se inserita in una camera da letto. La sedia in ecopelle porta altri vantaggi, prima di tutto la comodità: una sedia in ecopelle è di solito anche leggermente imbottita, fatta per donare comfort alla prima seduta. L’ecopelle poi porta con sè una sensazione di calore, data sia dal suo aspetto visivo sia dalla sensazione che dona al tatto.  

Come pulire le sedie in ecopelle

Anche la pulizia di questi articoli è facile, certo forse l’ecopelle non è il materiale più adatto per chi ha un gatto che ama farsi le unghie sulla sedia della cucina, o un bimbo a cui piace disegnare su ogni cosa che trova a portata di mano, ma non è neanche così difficile da polire e mantenere.

Per la pulizia quotidiana si può usare un panno in microfibra morbida leggermente inumidito, vi aiuterà a rimuovere la polvere, subito dopo asciugatele con un panno in cotone asciutto. Per mantenere l’ecopelle più lucida e resistente si possono usare delle creme che la renderanno idrata e eviteranno spiacevoli “rughe” dovute alla sua secchezza. Attenzione agli ingredienti però: niente prodotti chimici aggressivi o, ancor peggio, candeggina e lucidanti.
Per trattare le macchie dell’ecopelle provate con acqua e sapone di Marsiglia, strofinate bene e poi asciugate, ma ricordatevi di farlo con panni morbidi e non con spugnette abrasive. Un vecchio trucco della nonna è quello del latte detergente per togliere le macchie più resistenti. E’ bene però ricordare che è meglio testare sempre ogni prodotto su una piccola zona della seduta, prima di utilizzarlo in modo da evitare spiacevoli sorprese.    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *