Lampade da terra: funzionalità e design

Capire l’illuminazione idonea per la propria abitazione è uno degli aspetti fondamentali per rendere ogni ambiente accogliente e funzionale. La luce, infatti, non crea solo un’atmosfera perfetta all’attività della stanza, ma facilita lo svolgere tutte le attività quotidiane.

 Inserire una lampada da terra per dare un tocco in più alla stanza

  Se si ha possibilità di progettare l’impianto delle luci, occorre tener conto della disposizione dell’arredamento per collocare le fonti di luce nei punti giusti al fine di valorizzarli e non mortificarli in abbinamento alla luce naturale delle finestre. Ogni stanza richiede una luce specifica, affine anche alla personalità di chi vi abita.
Se la casa ha già un impianto di illuminazione si può modificare per rendere le stanze più luminose, rilassanti o creare atmosfere più calde in modo facile e veloce con una lampada da terra esistente magari solo modificando le lampadine e la loro potenza o scegliendo quella più adatta a te.

Praticità

Le lampade da terra sono complementi d’arredo e design: regalano praticità e particolarità ad ogni ambiente, lo valorizzano e lo rendono tuo. Utilizzate nella zona giorno, accanto a divani e poltrone utili per leggere e conversare, possono trovare posto in tutte le stanze grazie alla loro versatilità e al loro minimo ingombro. Una piantana è semplice da includere nell’ambiente: per installarla non c’è bisogno di lavori faticosi e basterà avere a disposizione una presa a muro .  

Eleganza

La scelta dalla lampada da terra non deve essere però veloce. Per trovare quella giusta, occorre valutare diversi aspetti: pensare all’ambiente in cui collocarla, abbinarla allo stile dell’arredamento. Spesso anche il classico e il moderno si fondono bene tra loro, quindi si può azzardare con vetro, acciaio, plexiglass. Giocare con le forme e i colori: le piantane oggi hanno design pratici, materiali accattivanti, lampade e coprilampade che permettono di usare creatività.
Attenzione alle dimensioni: se lo spazio è piccolo, una lampada da terra grande non è adeguata, al contrario, una lampada troppo piccola in un ambiente molto ampio rischierebbe di perdersi e di passare quasi inosservata a tratti banale…  

Funzionaltà

La funzione che avrà è decisiva. Infatti, può sostituire o integrare la luce di base di un ambiente. Importante decidere se la base sarà l’unica fonte di luce del vano, oppure se serve per creare atmosfera in una zona precisa.
Nel primo caso meglio una lampada potente, magari con una struttura rigida, che emani una luce diffusa verso l’alto. Diversamente, invece, l’ideale sarà una lampada orientabile che permetta di concentrare la luce dove valorizzare. La soluzione migliore è avere la possibilità di gestire l’accensione e lo spegnimento da più interruttori, e modulare la quantità di luce emanata con un regolatore integrato nell’interruttore.  

  Occorre fare sempre molta attenzione alla sicurezza. Acquista solo piantane che riportano il marchio CE e non utilizzare mai lampadine con un voltaggio massimo superiore a quello previsto dal modello che hai scelto. Mai far correre i cavi sopra divani o poltrone che scaldandosi potrebbero rovinare i tessuti o prendere fuoco. I cavi devono sempre essere sufficientemente lunghi e correre sul pavimento.