Idee per un ingresso funzionale ma arredato con stile

La casa, il nostro mondo, ma qual’è l’ambiente più duttile?
L’ingresso è l’ambiente che per primo si vede entrando in casa e l’ultimo che ci si lascia alle spalle uscendo. È il nostro biglietto da visita per chi entra nel nostro mondo (e dare una buona impressione è spesso piacevole), ma non dimentichiamoci che l’ingresso deve essere facile e utile per chi lo usa tutti i giorni. Come lo arrediamo?  

Arreda l’ingresso della tua casa per renderlo funzionale ma elegante

  Provate a pensare alle azioni che, un po’ per abitudine e un po’ per istinto, fate tutti i giorni appena prima di uscire o subito dopo essere rientrati.
Infilarsi le scarpe e la giacca, prendere chiavi e borsa, darsi una sistemata allo specchio.
Con tre semplici azioni potete già capire di quali mobili avete bisogno: una mensola, l’appendiabiti, la scarpiera, una consolle e magari uno specchio, in tre parole: mobili per ingresso.

  Il tipo di abitazione, tradizionale o living, e l’organizzazione personale della casa sono fattori che determineranno la scelta effettiva dell’arredo. Se si ha a disposizione un’intera parete si può sfruttare la superficie inserendo tutti questi complementi, se al contrario si gode di uno spazio più ristretto bisogna pensare alle priorità.   

APPENDIABITI: singoli pomelli da parete o piantane con base a terra che offrono ganci e sostegni per giacche, cappotti, sciarpe e borse, alcuni addirittura hanno integrato il porta ombrelli.

MENSOLE: un piano d’appoggio all’ingresso è utile per posare le chiavi di casa, il cellulare, i documenti e quei piccoli oggetti che non dobbiamo dimenticare, per averli sempre sott’occhio.
Occupa poco spazio e, sfruttando la parete in altezza, si possono sovrapporre più mensole, giocare con le forme e i contrasti. Inoltre, scegliendo una mensola contenitore, le superfici d’appoggio aumentano ulteriormente.   

CONSOLLE: una consolle aiuta ad arredare l’ingresso in modo funzionale. È una base d’appoggio per oggetti vari o per suppellettili che decorano e rendono accogliente la casa fin dall’entrata. Pochi pezzi accuratamente scelti delineano il vostro stile.   

SPECCHIO: darsi un’ultima occhiata prima di uscire di casa è per alcuni indispensabile. Inutile correre in bagno quando si può godere di uno specchio all’ingresso. Lo specchio a figura intera può essere utile per controllarsi ma anche per ingrandire un ambiente e apportare più luce, uno specchio orizzontale dalle forme geometriche o irregolari per chi punta invece sull’aspetto estetico….

SCARPIERE E CONTENITORI: scarpe e stivali sgradevoli alla vista, meglio non lasciarli in giro. Riporli in un mobile idoneo all’ingresso della casa aiuta a mantenere più ordine, a non sporcare ed è sicuramente più igienico. Basta avere un paio di ciabatte ad aspettarci!

PORTAOMBRELLI: per le giornate piovose è pratico avere un portaombrelli all’ingresso per evitare di bagnare inutilmente il pavimento di casa. A seconda delle proprie necessità, dello spazio a disposizione e del gusto personale si possono combinare tutti questi arredi unendoli in un mobile da ingresso intelligente e multifunzione: in un’unica composizione è possibile combinare più elementi e avere mensole, specchio, appendiabiti e scarpiera. Questo mobile occupa più spazio rispetto a tutti i complementi singoli ma offre in un’unica soluzione la risposta a tutte le necessità.  

  Le possibilità sono quasi infinite e altamente personalizzabili.   Rendere l’ingresso della propria abitazione funzionaleaccogliente e ordinato è semplice. Trovare le soluzioni complete e le possibili alternative ai complementi da ingresso è una grande idea.
Naturalmente se lo spazio a disposizione è ridotto una riflessione sulle nostre abitudini e necessità permette di capire quali mobili dovremmo realmente avere all’ingresso di casa per non rischiare l’effetto caos.    Lo spazio a disposizione non va sottovalutato ma con un pizzico di fantasia a tutto si trova un posto.
Ogni cosa ha il suo posto e ogni posto ha la sua cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *