Letti perfetti per la cameretta dei bambini

Fin da piccola per me la cameretta era tutto, il mio spazio, il mio rifugio, il mio riposo. Una mia cara amica delle elementari, Candida, aveva la camera piu’ bella che avessi mai visto, piena di finestre, quindi luce, su due livelli, con una magnifica scala e il letto in alto, piena di spazi e anfratti dove inventare bellissime storie…  

  Ma non tutti possono pensare ad una soluzione come questa, aime’! Lo spazio!?!?.
Ancora oggi le camerette che preferisco, racchiudono una 

casa in miniatura in una stanza, il regno perfetto per i piccoli, ma doppio aime’, sia per costi che spazio.
La mia piccola tutto il suo tempo libero vorrebbe trascorrerlo nella sua cameretta, creata con lei e a misura quando aveva 4 anni. 
Uno spazio pensato per riporre, dormire ma sopratutto per giocare…  

  Quando è in arrivo il primo bambino, l’aria è frizzante e i futuri genitori si trovano in un mondo nuovo: notti insonne, pianti, felicità che stordisce, pannolini, pappine, passeggini, fasciatoi e culle. La culla, la mia bambina, l’ha avuta in dono di vimini, simil principessa e la usa tuttora per il suo “bimbochesembravero” Jean, è fra tutti è il simbolo per eccellenza del bimbo, il suo nido sicuro, il luogo dove lui farà la sua dolce nannae dove tutti si fermeranno ad ammirarlo.

Cameretta perfetta per grandi e piccini. Non è detto che la camera di un infante debba essere per forza vezzosa e rosa o azzurra.
Ora che mia figlia ha otto anni mi sono resa conto che molte delle idee che ho avuto per la sua cameretta si avvicinano alla filosofia Montessoriana, pur avendola studiata alle magistrali, quasi trent’anni fa, è uscita da sola cosi funzionale e immagino che ciò sia l’approccio più spontaneo e naturale che possiamo offrire pensando a chi deve crescere.

Gli arredi e gli spazi che compongono le camerette

sono comodi e confortevoli, di design lineari, con colori caldi, materiali naturali e con temi ispiranti il percorso intrappreso. Il letto è uno degli elementi fondamentali della cameretta perché il momento del sonno è una delle fasi più importanti dei nostri figli. Esistono in commercio anche varianti creative a forma di barca, di macchina, di casetta, di castello, ma a mio parere i preferiti e maggiormente idiìonei sono sempre i letti dalle linee semplici e colori naturali. La scelta del letto del proprio bambino deve essere studiata con calma, valutando i modelli presenti sul mercato: i bambini crescono in fretta, e per questo motivo è bene non trascurare l’inconveniente di dover cambiare l’articolo acquistato dopo un breve periodo.
Tra gli arredi salvaspazio che assolvono a diverse funzioni, il divano letto è sicuramente il più diffuso.
I divani letto disponibili oggi sul mercato non hanno niente da invidiare in quanto a comfort e design al classico divano.
Altrettanto si puo’ assolutamente affermare per i letti multifunzione, dotati di cassetti, secondo letto,terzo letto, scrivanie estraibili…a mio avviso la scelta migliore per moltissimi anni.        

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *